Categorie
Campionato Senior Serie B 2019/2020

RUGBY PARMA vs IMOLA RUGBY 15-7 (0-7) 03/11/2019

Rugby Parma: Zanichelli, Manganiello, Rosi, Pelizza, Bonsenso, Castagnoli, Modoni, Villani, Corazza, Cavazzini, Ollari, Colla, De Rosa, Strina, Palma. A disp. Zanacca, Quagliotti, Zito, Busetto, Slawiz, Guattelli, Pozzi.

Imola Rugby: Bianconcini, Casolini (21’st Giacomoni), Scalerandi, Sermenghi, Polidori, Martino (34’st Franco), Ferretti, Maiardi, Ugolini (25’st Olivato R.), Romano, Monduzzi (35’st Monterisi), Olivato F, Ricci (36’st Marabini), Pilani, Sabbioni (14’st Poppa). A disp. Carluccio. All. Raffin

Primo tempo

26’ meta Polidori- trasformazione Bianconcini (0-7)

Secondo tempo

3’ meta Parma- trasformazione Zanichelli (7-7)

15’ calcio di punizione di Zanichelli (10-7)

33’ meta Parma- non trasformata (15 -7)

Non riesce a sbloccarsi l’Imola Rugby, che subisce una rimonta nella ripresa in casa di Parma e rimedia la seconda sconfitta in altrettante partite sin qui disputate. In terra ducale tuttavia la matricola rossoblù mette in mostra notevoli miglioramenti rispetto alla gara d’esordio, chiudendo pure in vantaggio un primo tempo ben giocato, grazie ad una meta di Polidori, senza tuttavia riuscire a concretizzare a pieno la grande mole di gioco prodotta. E, contrariamente all’anno passato, in serie B la mancanza di cinismo si paga caro: un paio di cambi di formazione all’inizio della seconda frazione infatti hanno permesso a Parma di prendere in mano le redini della partita, trovando due mete (al 3’ e al 33’) e una trasformazione di Zanichelli che hanno di fatto annichilito la squadra di Raffin. Ciò non cancella comunque la buona prestazione di Imola, riuscita per larghi tratti di gara ad imporre il suo gioco in casa di una compagine blasonata come quella ducale, con un lavoro maiuscolo degli uomini della mischia. L’inesperienza di gran parte degli effettivi che compongono la rosa rossoblù è costata caro, ma la sensazione dominante in casa romagnola è che Martino e compagni riusciranno a giocarsi fino in fondo le proprie chances di salvezza. Il prossimo impegno di campionato che attende Imola è fissato per domenica 17 novembre: in tale data, gli uomini di Raffin sono attesi dalla terza trasferta consecutiva, in casa di Roma. 

STEFANO RAFFIN (Allenatore Imola Rugby): “Oggi (ieri, ndr) abbiamo assistito ad una gara a due facce, condizionata dalla pioggia: noi protagonisti del primo tempo, loro della ripresa. Purtroppo alcuni meccanismi nella touche devono essere ancora rodati, ma i ragazzi hanno lavorato bene, soprattutto in mischia. Abbiamo sofferto i drive avanzanti di Parma, ma i problemi più importanti sono sorti dalle tante ingenuità in fase di possesso e mantenimento dell’ovale, che hanno consentito ai padroni di casa di ribaltare la contesa. Il rammarico è non aver concretizzato almeno il punto di bonus offensivo, ma il bicchiere è nel complesso mezzo pieno: stiamo facendo tanti progressi e i risultati, continuando a lavorare con questo spirito, arriveranno presto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *